Codice LEI (Legal Entity Identifier)

Codice LEI: l'identificativo internazionale per le persone giuridiche

Lei-Italy è il servizio che consente alle imprese ed ai fondi italiani di richiedere il rilascio o il rinnovo del proprio codice LEI (Legal Entity Identifier), l'identificativo univoco e globale per soggetti che operano nei mercati finanziari.

 

Il Sistema Globale LEI

Al fine di promuovere una maggiore trasparenza dei mercati finanziari, il G-20 ha dato mandato nel 2011 al Financial Stability Board (FSB) di coordinare i lavori per la creazione di un sistema di identificazione univoco e globale, successivamente denominato Global Legal Entity Identifier System (GLEIS).

Il codice univoco di identificazione di un soggetto è indicato come Legal Entity Identifier (LEI) e permette alle autorità di regolamentazione di individuare le parti contraenti nelle operazioni concluse sui mercati finanziari, su base nazionale e cross border, facilitando l'azione di prevenzione e contenimento dei rischi sistemici.

Il GLEIS è sottoposto alla sorveglianza del Comitato di Supervisione Regolamentare (Regulatory Oversight Committee, ROC), organo composto da autorità nazionali e istituzioni finanziarie internazionali ed alla governance del GLEIF (Global Legal Entity Identifier Foundation), la fondazione internazionale costituita a Basilea nel corso del 2014 quale istituzione responsabile delle operations del sistema.

 

Il Sistema LEI in Italia

Unioncamere, l'Unione Italiana per le Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, attraverso una partnership con InfoCamere S.c.p.a, il braccio tecnologico e operativo del sistema camerale, è stata designata quale pre-Local Operating Unit (pre-LOU) italiana ed in data 7 Febbraio 2014 ha ottenuto l'endorsement internazionale del LEI ROC attraverso la candidatura presso Banca d'Italia e Consob, rappresentanti nazionali nel Comitato di Supervisione Regolamentare.

La pre-LOU italiana è responsabile dell'assegnazione dei codici LEI; i codici LEI emessi da Unioncamere sono accettati a livello internazionale come identificativo unico per la registrazione dei contratti derivati presso i trade repository e per gli ulteriori utilizzi previsti dalle autorità.

RIFERIMENTI

dati aggiornati al 09 Giugno 2016